La ricerca a tavola

    Asparagi e salute

    Asparagi e salute

    L’asparago (Asparagus officinalis) appartiene alla famiglia delle Liliacee. E’ una pianta erbacea, spontanea o coltivata, formata da una ‘zampa’ a sviluppo sotterraneo e da una parte di vegetazione aerea. La ‘zampa’ è formata da un fusto sotterraneo, detto rizoma, dal quale si sviluppano le radici e al centro del quale crescono le gemme, che formano la ‘corona’. L’apparato radicale è costituito da due tipi di radici. Quelle principali, disposte a raggiera sulla ‘corona’, sono carnose, cilindriche, prive di ramificazioni e ad accrescimento indefinito, e fungono da organo di riserva. Le secondarie, invece, sono fibrose, sottili,  si trovano lungo le radici principali, specialmente nella parte terminale, e hanno una funzione di assorbimento. La parte edule è il germoglio, detto turione, carnoso e di dimensioni variabili, a seconda dell’età, della pianta e delle varietà. Alla sua sommità sono presenti delle foglioline disposte a raggiera a forma di scaglie. Man mano che il germoglio cresce ed emerge dal terreno il suo colore vira dal bianco al violetto, per diventare poi verde, per effetto della fotosintesi.  Se non viene raccolto continua nel suo accrescimento, allargandosi e ramificandosi, raggiungendo un’altezza di circa 100-150 cm. I fusti hanno foglie simili a piccole squame e rami verdi e filiformi. I fiori, disposti in posizione ascellare, sono solitari, piccoli, di color giallo-verde. I frutti invece sono delle bacche globose, del diametro di circa 1 cm, di color rosso vermiglio. Esistono gli asparagi coltivati, che derivano dall’asparago comune (Asparago officinalis) e gli asparagi selvatici (Asparago pungente o acutifolius), dal sapore più intenso. Gli asparagi sono un concentrato di fibre, sono ottime fonti di vitamine antiossidanti, in particolare la A, la C, la E ed alcune del gruppo B e sali minerali come fosforo, potassio e cromo. Questi ortaggi sono inoltre ricchi di saponine (nello specifico la protodioscina e la protodiogenina) (1) conosciute scientificamente per avere un forte potere inibente nella proliferazione delle cellule tumorali del colon. Oltre ai benefici di saponine, vitamine, minerali e aminoacidi, gli asparagi contengono anche il glutatione, (2) in grado di favorire la depurazione dell’organismo. Tale sostanza antiossidante combatte l'invecchiamento attraverso due vie principali: l’intestino e il sistema circolatorio. Consumare asparagi significa godere di una serie di benefici per la salute. Queste verdure infatti sono note soprattutto per le loro proprietà disintossicanti e depurative. L’asparagina, un amminoacido responsabile del caratteristico odore dell’urina post-asparagi, ha infatti un forte effetto diuretico, perfetto per contrastare la ritenzione idrica. Gli asparagi sono un valido alleato nella prevenzione delle patologie cardiocircolatorie, grazie all'elevato contenuto di potassio, un sale minerale prezioso per la regolazione della pressione sanguigna. La quercetina e la rutina li rendono, inoltre, dei potenti antiinfiammatori. Quest’ultima svolge anche un'azione benefica sul microcircolo, stimolando l'elasticità dei capillari.
    Come molti alimenti dalle tante proprietà benefiche, anche gli asparagi presentano delle piccole controindicazioni. Proprio in virtù della loro capacità diuretica, potrebbero infatti irritare i reni di soggetti con disfunzioni renali. Il loro consumo non è quindi indicato per i nefropatici. A causa della presenza di purine e acido aurico, questi ortaggi sono infine da evitare in caso di gotta e iperuricemia.

    1) IN VITRO TOXICITY OF ASPARAGUS SAPONINS IN DISTINCT MULTIDRUG-RESISTANT COLON CANCER CELLS

    Sara Jaramillo-Carmona , Rafael Guillén-Bejarano, Ana Jiménez-Araujo, Rocío Rodríguez-Arcos, Sergio López

    2)POLYSACCHARIDES FROM FERMENTED ASPARAGUS OFFICINALIS WITH LACTOBACILLUS PLANTARUM NCU116 ALLEVIATED LIVER INJURY VIA MODULATION OF GLUTATHIONE HOMEOSTASIS, BILE ACID METABOLISM, AND SCFA PRODUCTION

    Zhihong Zhang, Songtao Fan, Danfei Huang, Tao Xiong, Shaoping Nie, Mingyong Xie

    3)PURIFIED RUTIN AND RUTIN-RICH ASPARAGUS ATTENUATES DISEASE SEVERITY AND TISSUE DAMAGE FOLLOWING DEXTRAN SODIUM SULFATE-INDUCED COLITIS

    Krista A Power, Jenifer T Lu, Jennifer M Monk, Dion Lepp, Wenqing Wu, Claire Zhang, Ronghua Liu, Rong Tsao, Lindsay E Robinson, Geoffrey A Wood, David J Wolyn

     

    Maddalena Pizzulo - nutrizionista


    Archivio

    Biogem S.c.a r.l. P.Iva 02071230649
    Via Camporeale Area P.I.P. Ariano Irpino (AV) Italy
    Tel. +39 0825 881811 - Fax +39 0825 881812 - biogem@biogem.it

    © 2022 Biogem scarl. All Rights Reserved.