Laboratorio di Genetica Forense

Il laboratorio di Genetica Forense è stato dotato di una strumentazione all’avanguardia nel Settore delle Scienze Forensi. Le procedure analitiche, certificate secondo la norma ISO 9001:2008 ad orientamento ISO 17025, permettono la tipizzazione delle tracce biologiche e l’ottenimento di profili genetici da campioni di saliva, sangue e sperma. Sono altresì tipizzabili campioni di ossa in avanzato stato di putrefazione o reperti umani fissati in formalina ed inclusi in paraffina.
I profili genetici sono ottenuti da amplificazioni multiplex di regioni autosomiche, del cromosoma X, del cromosoma Y o del cromosoma mitocondriale.
Mediante le attività di consulenza tecnica l'equipe del laboratorio di Genetica Forense può ricostruire gli accadimenti di un fatto delittuoso come violenze sessuali, rapine ed omicidi; oppure identificare una persona scomparsa, identificare le vittime di disastri di massa, definire relazioni parentali per il ricongiungimento familiare, relazioni parentali complesse o deficitarie.



PRESTAZIONI EROGATE

Le prestazioni si articolano in tre tipologie di attività:
Ricerca Specifica, consente di accertare quale sia il campione biologico da cui si è originata la traccia campionata e soprattutto se la traccia sia umana o meno.

Identificazione Personale, consiste nell’individuare uno specifico profilo genetico che si caratterizza con lo studio delle STR autosomiche, del cromosoma Y e del cromosoma X, oltre che con il sequenziamento delle regioni variabili HV1 e HV2 del DNA mitocondriale.

Test di paternità e studio della relazione parentale. Il test di paternità consente di dimostrare o meno la sussistenza della relazione parentale padre-figlio. Per l'alta informatività delle regioni genetiche studiate è possibile studiare la relazione parentale anche attraverso i profili genetici dei parenti prossimi congiunti.

 

STRUMENTAZIONE

La strumentazione del laboratorio di Genetica Forense è costituita da:
-MINI CRIMESCOPE Advance MCS-ADV, per l’individuazione di tracce biologiche;
-NIKON ECLIPSE E-200, microscopio ottico con Moticam 580, per l'osservazione e la proiezione su monitor di immagini di tracce biologiche;
-NIKON ECLIPSE Ti-S, microscopio a fluorescenza, per l’osservazione di campioni biologici con pochi spermatozoi;
-TISSUELYSER, per la polverizzazione di ossa e denti;
-MAXWELL 16 system Promega, per l'estrazione automatica del DNA
-9700 GENEAMP® Thermal Cycler, per la simultanea amplificazione dei loci umani studiati;
-EPPENDORF Mastercycler, per la simultanea amplificazione dei loci umani studiati;
-HID VERITI® Thermal Cycler, per la simultanea amplificazione dei loci umani studiati;
-7500 REAL-TIME PCR System, per la quantificazione del DNA amplificato;
-3500 GENETIC ANALYZER with 8 Capillary array, per la separazione dei frammenti amplificati e la successiva caratterizzazione dei profili genetici ottenuti.
-AGILENT 2100 Bioanalyzer, per la verifica della qualità del DNA, RNA estratto
-ION CHEF, per il processamento e l'amplificazione del DNA
-ION PROTON, per il sequenziamento del DNA  

 

IL TEAM

Il TEAM è costituito da esperti nel settore delle Scienze Forensi.
Direzione Scientifica: Prof. Pietrantonio Ricci, Direttore della Cattedra e della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale dell'Università Magna Graecia di Catanzaro; Medico Legale, Patologo Forense e Consulente della Procura della Repubblica, con esperienza ultraventennale  in tema di delitti contro la persona.
Direzione Tecnica: dott. Ciro Di Nunzio, Ricercatore e Docente di Genetica Forense presso la Cattedra e la Scuola di Specializzazione in Medicina Legale dell'Università Magna Graecia di Catanzaro; Biologo e Farmacista, Genetista e Tossicologo Forense, Criminalista (Socio dell'American Academy of Forensic Sciences), Consulente della Procura della Repubblica con esperienza ultraventennale in tema di identificazione personale e di attribuzione parentale.
Gestione Strumentale: dott. Michele Di Nunzio, Laurea Magistrale in Biologia Molecolare presso l'Università Federico II di Napoli, tesi sperimentale presso Universidad de Alcalà de Henares (Spagna), training pre e post laurea effettuato presso il laboratorio di Genetica Forense dell'Università Magna Graecia di Catanzaro.
Laureati in discipline scientifiche con specializzazioni in patologia, antropologia, tossicologia e botanica forense collaborano con il team del laboratorio di Genetica Forense al fine di soddisfare le molteplici richieste di Giudici, Pubblici Ministeri ed Avvocati.